Esche e bocconi avvelenati: emanato il decreto per contrastare il fenomeno

Il fenomeno dell’abbandono di esche e bocconi avvelenati è ormai tristemente noto, da oltre un decennio, anche nella Repubblica di San Marino e periodicamente si ripropone in tutta la sua efferatezza.  

La presenza di veleni e sostanze tossiche sul territorio, in particolare sotto forma di esche o bocconi abbandonati, costituisce un grave rischio per la salvaguardia e l'incolumità delle persone, degli animali e degli ecosistemi anche indirettamente, attraverso la contaminazione ambientale.

Pertanto, a seguito degli episodi verificatisi negli ultimi mesi, il Congresso di Stato ha emanato uno specifico decreto legge per rafforzare le misure di salvaguardia e prevenzione ai fini del controllo e del monitoraggio, e per adottare il più sollecitamente possibile le opportune misure per la repressione degli eventi criminosi.

 

LEGGI IL DECRETO E LA RELAZIONE ILLUSTRATIVA
https://www.consigliograndeegenerale.sm/on-line/home/archivio-leggi-decreti-e-regolamenti/scheda17175856.html

 

LEGGI L'INTERVISTA AL SEGRETARIO DI STATO AFFARI INTERNI
http://www.interni.segreteria.sm/on-line/home/articolo25015833.html

 

San Marino, 10 marzo 2022/1721 d.F.R.

Contatti Parva Domus - Piazza della Libertà 47890 - San Marino
segreteria.interni@gov.sm
Tel. +378 (0549) 882425
Fax +378 (0549) 885080
Orari di apertura Lunedì - Giovedì: 8.15 - 18.00
Venerdì: 8.15 - 14.15
Social